Tags

, , , , ,

​● NOTA BIOGRAFICA

Izabella Teresa Kostka è nata a Poznań (Polonia) ed è laureata con lode in pianoforte di cui è insegnante. Izabella vive e lavora a Milano, è appassionata di teatro, scrittura, fotografia e arte, è giornalista freelance per WordPress e organizzatrice di eventi culturali come “Verseggiando sotto gli astri di Milano” presso il Centro di Ricerca e Formazione Scientifica Cerifos di Milano. Negli ultimi tempi ha ricevuto numerosi importanti riconoscimenti e premi nazionali e internazionali, tra cui ricordiamo soprattutto il Premio Speciale della Giuria al XXVIII Concorso Letterario “La Mole” (Torino 2015), il 1° Premio al Concorso Internazionale “Inchiostro e Anima” dedicato a Mariannina Coffa (Noto, Sicilia 2015),il 3° Premio al Concorso Letterario Club della Poesia (Cosenza, 2015),il 3° Premio al Concorso Letterario “Poetiche Ispirazioni” (Viganò, Lecco 2016), il 2° Premio al Concorso Letterario “Il sogno nel cassetto” (Lodi 2016), le Menzioni d’Onore al Concorso “Terra di Virgilio” (Mantova 2016), “Ponte Vecchio” (Firenze 2016), “Memorial Miriam Sermoneta” (Roma 2016), “Inchiostro e Anima” (Noto 2016), il 1° Posto al Concorso Nazionale di Poesia Edita Leandro Polverini per il libro “Gli Espulsi dall’Eden (Roma 2016, poesia allegorica) e il 6° Posto allo stesso concorso per il libro “A spasso con la Chimera ” (Roma 2015, poesia realista), tra i finalisti del Concorso Gioachino Belli (Roma Campidoglio 2016), il 2° Premio al Concorso Internazionale “La voce dei Poeti” Verbumlandiart (Lecce 2016), la 5° classificata  al Concorso Letterario “Le pelle non dimentica” contro la violenza sulle donne (Ancona 2016, Le Mezzelane Editore e l’Associazione Euterpe), la Targa di Merito del Cerifos per l’impegno artistico in occasione del 10° Anniversario del Centro di Ricerca e Formazione e del 1° Anniversario del “Verseggiando sotto gli astri…”  (Milano 2016), il Premio Fondazione Daga per la poesia e per la diffusione della cultura e dell’arte “Artista 2017” (Cagliari 2017), ha partecipato a numerose mostre di arti visive e fotografia presso Circuiti Dinamici di Milano: “I luoghi del silenzio” e “La Città Silente” (2016), “Contro la violenza sulle donne : Coscienza negata” (2017), ha pubblicato alcuni scatti fotografici sull’antologia “16° Incontro di Autori e Amici di Marzia Carocci” (2016). Ha pubblicato sette raccolte monografiche (“Granelli di sabbia”, “Gli scatti”, “Caleidoscopio”, “A spasso con la Chimera”, “Incompiuto”, “Peccati” e “Gli espulsi dall’Eden”), ebooks vari, le sue liriche compaiono su varie antologie ( tra cui “Alda nel cuore” e “Nel nome di Alda” Ursini Edizioni, “Novecento – non più. Verso il realismo terminale” con l’introduzione di Guido Oldani La Vita Felice Edizioni, ‘L’Amore al tempo dell’integrazione” PoetiKanten Edizioni, “Parole d’Amore” Ursini Edizioni 2017), su numerosi siti culturali e su riviste letterarie (La Recherche, Euterpe, Bibbia d’asfalto, blog “Poetry Dream” di Antonio Spagnuolo). Curatrice di diverse antologie tematiche tra cui “Mai più – per il Giorno della Memoria” e “Oltre il male – dedicata ai malati terminali, ai sopravvissuti e agli scomparsi precocemente (presentata di recente nell’ambito della rassegna internazionale letteraria BookCity di Milano ed edita da Antologica Atelier Edizioni). Impegnata nel sociale con numerose pubblicazioni di cui il ricavato è devoluto in beneficenza. Socia dell’Associazione Artistica Culturale Autori e Amici di Marzia Carocci.

Sito web personale: https://izabellateresakostkapoesie.wordpress.com/

Sito web del “Verseggiando sotto gli astri di Milano”: https://verseggiandosottogliastridimilano.wordpress.com/

mail: izabellateresapoesie@yahoo.com

● Ideatrice, coordinatrice e presentatrice del ciclo di incontri poetici “Verseggiando sotto gli astri di Milano ” e “Tète a tète con l’autore ” (in collaborazione con la Dott.ssa Vera Paola Termali e il Direttore Scientifico Samorindo Peci del Centro di Ricerca e Formazione Scientifica Cerifos di Milano)

● Alcune poesie scelte:

MARIA MADDALENA (dal trittico sulla prostituzione)

Mia madre m’ha venduta.

Fanciulla paffuta, ancora grezza,
per i sacchi di grano ha tradito purezza,
per sfamare i cuccioli aggrappati al grembo.

Ha pianto di notte sazia di vergogna.

Mi hanno comprata, deflorata, bestemmiata,
al mercato dei corpi dagli sputi umiliata,
svuotata, riempita di ogni sporcizia,
derisa, annientata con pungente malizia.

Mi hanno buttata nel limbo del mondo
tra gli artigli sporgenti di potente lussuria,
scarnata di notte nei tempi segreti,
marionetta sfruttata dai loro piaceri.

Ora vendo me stessa per donare speranza
a quel fresco germoglio nel peccato nascente,
per proteggere le albe del suo futuro
sopporto le fiamme di questo inferno.

Lapidatemi, uccidendo l’urlo del mio dolore!

(Tratto dal libro “Peccati” 2015)

MEMENTO

Ho conosciuto uomini
drogati dalla loro ignoranza,
marionette sospese sui fili del potere,
marinai stregati dagli sguardi delle sirene,
abbagliati dalla luce del falso avere.

Gli schiavi del carnale
condannati agli scarti del piacere,
svuotati involucri dell’umana coscienza,
annegati di notte in un bicchiere di brandy,
fatti e rifatti tra le curve del godere.

Vivevano illusi dai futili miraggi,
aggrappati alle cosce a pagamento,
convinti di essere già immortali
calpestavano le grida, i sensi di colpa.

Ho pianto
sulle loro tombe coperte di fango, 
abbandonate e prive di qualsiasi ricordo,
gettate nell’oblio della dimenticanza,
sepolcri guardiani dell’eterna mancanza.

Tratto dal libro “Gli espulsi dall’Eden” 2016

Izabella Teresa Kostka legge i suoi versi tratti dall’antologia “Oltre il male ” durante la serata nell’ambito della rassegna internazionale letteraria BookCity di Milano, Cerifos 20 novembre 2016

“POST MORTEM ” per la Shoah di Izabella Teresa Kostka, la registrazione amatoriale dell’autrice 

Advertisements